sabato 10 dicembre 2011

Di trista parola ministra


Povero Cane ha visto di tvsione Nuova Ministra Fornera che ha fatto suo pianto per parole triste che diceva. Anche Povero Cane sa di parole triste che fa venire di lagrima a occhi, per sempio quando guarda sua ciotola e dice: "vuota".

venerdì 9 dicembre 2011

Ha imparato da tvsione


Come può tu dire che biscottino ha fatto cacca squacquera? Ha visto biscottino diventare squacquero? Ha visto cartello che dice "Questa è cacca squacquera per troppo biscottino che Povero Cane ha mangiato a nascosto?". Povero Cane è sperto di cacche e dice che no c'entra niente con biscottino, perdunque no c'è prova scentifica, e di caso lui è nocente.

mercoledì 7 dicembre 2011

In vidia


E' cosa di grande apprezzo quando bestie volanti sta su di aria e fa sue belle cacche con tiro a bersaglio e suono di spla su pavimento!

lunedì 28 novembre 2011

Scansa di equivoci


Bravo Presidente Napoletano, amato di tutti i Taliani,
è lettra di Povero Cane (nato di Talia) che scrivo su compiutro e dice: può tu avvertire Simio Professore MonteMario, che vuole tassa su bestie per salvare paese che sta di grisi, che in belle case no c'è solo poveri cani, ma anche stupidi gatti, recchiuti conigli e grande varianza di bestie. Perdunque, per questione di equitalia, se tutte bestie dà sua zampata di aiuto a grisi di paese, allora tu può dire che anche Povero Cane c'è; di altrimenti, fa boicotto e dà tutte sue belle cacche di beneficenza a caritas.
Saluta con osequio di scodinzolo in aspetta di vedere mondo come sta.

giovedì 24 novembre 2011

Di tassa su poveri cani


Dice tvsione che Simio Professore MonteMario, bravo e bancario, vuole mettere tassa su poveri cani, e molti fa sua protesta. Povero Cane invece sta di accordo, e spiega: se paese sta di grisi, è giusto che noi dà sua zampa per aiuto, perdunque, se Simio Professore chiede, Povero Cane dà tutte sue belle cacche, che è cosa di prestigio e fa sua bella figura, e omi Sarcosì e Merchela di sicuro che ha di rabbia e in vidia per questo.

venerdì 18 novembre 2011

Simio Professore Bancario MonteMario


Simio Professore Bancario MonteMario,
è lettra di Povero Cane, che scrivo su compiutro, e dice: adesso che tu ha governo di paese, ha anche squadra di gioco di palla? Di caso che no, finisce che Gregio Cavalliero Berluscone, che ha dimesso, continua a vincere di scudetto, e questa no è cosa portuna. E ventualmente, se tu deve cercare, Povero Cane presenta che squadra di Inter è giovani bravi e di bisogno, che può fare a caso.

Fa rispetto e saluta con scodinzolo di coda a salsiccio.

sabato 12 novembre 2011

Ha dimesso


Gregio Cavalliero Berluscone ha dimesso oggi, ma Bravo Padrone no può sapere: sta in divano stravaccato con suoi amici che dorme tutti briachi per troppe bottiglie stappate con botto e solo Povero Cane è rimasto a guardare tvsione. Ora povero omo Gattuso deve trovare altro lavoro?

venerdì 11 novembre 2011

Di missioni


Adesso che Gregio Cavalliero Berluscone dimette, Bravo Padrone, che è omo di stile, dice: "Così va cosa di mondo: prima mette di altare, poi copre di cacca", e dopo lunga predica su destino di omi bipiedi, stappa bottiglia con botto e beve tutta insieme a suoi amici. Povero Cane su fatto di cacca no è di accordo. Cacca svuota pancia per fare nuova pappa, perdunque è cosa buona e utile, e ha anche uno certo suo pregio che no si può negare.

venerdì 4 novembre 2011

Grisi


Dice tvsione che tutto paese deve fare sacrificio, che noi è finiti a rotolo: no è che adesso Gregio Cavalliero Berluscone fa pagare grisi a poveri cani?



Noi è tornati!


Dopo scomparsa di omo Bertinotto, dopo abbandono di omo Murigno, Bravo Padrone ha avuto grande depressa, e allora noi ha fatto bello giro di mondo in tanti giorni. Noi ha visto Cannes, poi Gran Canaria (c'è anche Canaria piccola, ma noi è andati a grande, perché può), poi ha visto can can a Parigi e fatto viaggio a Cananea. Per fare uno poco di mare con canotto è andati a Gatteo a Mare, che no è bello paese. Ora è tornati. E' bello che Povero Cane ritrova sua casa con piccolo giardino per cacche, e vede fatto come sta. Squadra di Inter perde sue partite, Gregio Cavalliero Berluscone comanda tutto lui e vince di scudetto. E' bello sapere che in grande mondo di universo tutto è ancora in suo posto. Domani vedrà.

sabato 14 maggio 2011

Blues

Ah, di mattina, la triste profonda di sua ciotola, quando vuota!

venerdì 19 novembre 2010

Noi fa riciccio


Tutte mattine Bravo Padrone va in piccolo giardino e toglie belle cacche di Povero Cane - ma ora lui mette da parte in sacchetto. Giorno di giovedì, tutte cacche va in grande bidone marrò perché noi ora fa riciccio di raccolta differenzata.

Povero Cane è contento che lui dà suo contributo a tutela di ambiente. C'è solo cosa che no capisce: tutte sue belle cacche va in rifiuto no ricicciabile, ma lui assicura che invece è cento per cento prodotto naturale.

domenica 18 aprile 2010

Tempo di Gran Can


Una volta, a tempo di Gran Can, grande mondo di universo funzionava di ordine: ogni suo povero cane aveva uno bravo padrone, no c'era omi bipiedi cattivi che lascia bestie di strada o male tratta, e anche stupidi gatti stava in suo posto. E no su muretto, che lecca sue zampe e guarda con faccia di sfotte uno povero cane, di basso, che no può salire!

venerdì 26 marzo 2010

Cosa di specchio




Cosa di specchio no è stata facile. Di inizio Povero Cane no capiva come c'era uno Bravo Padrone di una parte e uno altro Bravo Padrone di altra parte - perquanto è anche di vero che no c'era una altra parte. Poi Povero Cane ha fatto lungo pensiero, cosa che no tutti è capace, e ha capito fatto di riflesso. Riflesso è grande invenzione di omi bipiedi percui c'è uno solo Bravo Padrone di questa parte, e dopo c'è suo riflesso, che è cosa come di figura, che si vede ma no c'è, perché lui sta di qua.
Cosa che Povero Cane ancora no ha capito è invece: chi è quello Povero Cane di marca boxer che sta sempre dentro di specchio quando c'è riflesso di Bravo Padrone?

domenica 28 febbraio 2010

Pre scrizione


Lustre Signore Giudice di Tribunale,

è lettra di Povero Cane che scrivo su compiutro e chiedo parere, no per cosa mia ma per cosa di povero cane amico.

Suo amico di Povero Cane ha trovato di caso bello pacco di ciccia salciccia, e ha mangiato tutto prima che qualcuno scopre. Ora, no Povero Cane, ma suo amico, ha paura di ritorno di Bravo Padrone, che no prende bene fatto come sta. Perdunque Povero Cane domanda, no per sé: quando è che fatto cade di pre scrizione e Bravo Padrone no può più dare di sculacciata?

Ringrazia e saluta di scodinzolo con coda a salsiccio.

giovedì 18 febbraio 2010

Vita di Boxer


Così è vita di Boxer: di una parte entra pappa, di altra parte esce cacca, di mezzo resta sempre pancia vuota!

sabato 26 dicembre 2009

Regalo di natale


Lustre Signore Babbo Natale,

è lettra di Povero Cane che scrivo su compiutro e dice: ringrazia per tuo regalo di bella scatola di buoni biscottini, ma fa sapere che Bravo Padrone ha fatto subito sequestro, e darà uno biscottino ogni tanto, per no fare cacca squacquera. Allora Povero Cane dice: di prossima volta, porta uno solo biscotto, però grande.

Saluta con sequio e scodinzolo di coda a salsiccio.

sabato 19 dicembre 2009

Tempo di nevica


Oggi, in piccolo giardino per cacche, è bianco tempo di nevica: Bravo Padrone no esce fuori e belle cacche di Povero Cane resta nascoste e al fresco, come di frigorifero, e fa buona conserva. Se tempo di nevica continua, noi va a parco, dove c'è collinetta, sale su sglittino e scende giù veloce, verso stupido gatto che scappa di paura.

Questo tempo di in verno omi bipiedi dice che "fa uno freddo povero cane", ma come c'è fatto di scriminazione, quando è state no dice mai che "fa uno caldo stupido gatto".

venerdì 4 dicembre 2009

No Gregio Cavalliero Berluscone Dei


Comunica che Povero Cane partecipa domani a No Gregio Cavalliero Berluscone Dei. No è che noi ora fa di politica (perquanto se fa Partito di Tutte Bestie e va a lezioni politiche in paese di Cananea, di sicuro che vince suo bello scudetto), ma è che Bravo Padrone ha promesso due biscottini e uno buono pezzetto di qualcosa. Perdunque, Lustre Signore Ntonio Di Pietra può dire: "Anche Povero Cane c'è".

giovedì 26 novembre 2009

Di lema


Povero Cane ha letto su uno blogo: "Chi fa cosa di male a poveri cani e stupidi gatti sarà per seguibile perlegge. La Camera ha provato il ddl che recepisce la convenzione europea per la protezione di bestie di compagnia. Suo testo, provato con 466 sì, uno no e sei a stenuti, ora passa a Senato." Perdunque Povero Cane ha uno di lema: se ora corre dietro a Stupido Gatto, può venire uno omo Vigile e portare in cuccia buia come del'inquente?

Di grande dolore


Oggi Bravo Padrone fa lamento di molto dolore per grande male di schiena e cammina dentro di bella casa storto e come di uno che cade di qua o di là in uno momento. Povero Cane sa che c'è cose di grande tristezza in grande mondo di universo, per sempio cattivi padroni che mal tratta sue bestie o squadra di Inter che no vince sua coppa o Gregio Cavalliero Berluscone che no va in sua galera. E Povero cane fa coccola a Bravo Padrone perché sa come è difficile momento di dolore: c'è stata volta che Povero Cane era su uno alto terrazzo di casa, con bello pezzo di pane e prosciutto bresaolo, ma poi tutto è caduto di sotto, e ha visto volare suo pane di una parte e suo prosciutto bresaolo di altra parte, e quando è uscito di strada no ha trovato più niente. Grande dolore!

lunedì 16 novembre 2009

Di grigio



Quando fuori, in piccolo giardino di cacche, è grigio tempo di piove, Povero Cane va mogio su poltrona tutta sua e fa pensiero di triste, come per sempio: dove sta sua mamma cagnetta che no vede da tanto? viene omo Calderolo che caccia via di Talia? e soprattutto, ricorda Bravo Padrone di mette ciccia cubetta in sua piccola ciotola?

sabato 14 novembre 2009

Di scussione


A tempo di sera, Povero Cane esce in piccolo giardino di cacche e fa grande abbaio con tutti poveri cani di paese: aspetta che uno comincia, dipoi abbaia tutti uno a volta. Quando abbaio finisce, Povero Cane torna in sua casa, e Bravo Padrone dice: "Allora, ha trovato accordo dopo lungo abbaio?".

Accordo? Bravo Padrone è omo bipiede e fa sempre cosa di strano. Se poveri cani trova accordo di sera, su che fa grande abbaio domani?

Allora Bravo Padrone dice: "Voi è proprio come Partito Democratico, che ogni omo dice sua idea e no conclude mai uno tubo, perdunque è pronti per fare Partito di Tutte Bestie".

lunedì 2 novembre 2009

Hallo-uìn


Ieri è grande festa di Hallo-uìn e Povero Cane ha fatto giro con tutti bimbi di paese per suonare a porte e dire a Signora di Casa: "Dolcetto o scherzetto?". E quando Signora di Casa dice: "Scherzetto!", Povero Cane risponde: "Tu ha sbagliato, ma noi fa provare di nuovo!".

sabato 24 ottobre 2009

Di grande pensiero


Gregio Cavalliero Berluscone,
è ancora lettra di Povero Cane che scrivo su compiutro, e dice: Povero Cane preoccupa perché omi Calderolo e Porchezio vuole cacciare di Talia tutti quei che no è taliani, e butta a mare come migrati clandestini. Ora dice Bravo Padrone che poveri cani no è taliani, ma può stare, ma no è così sicuro, perché ragionamento di Bravo Padrone va di zoppo. Allora Povero Cane ha visto su suo compiutro che per essere taliani serve documento, e ha fatto lungo pensiero, cosa che no tutti omi bipiedi è capace. Poi ha avuto bella idea, cosa che è capace omi ancora meno.

Tutto problema sta in cosa che poveri cani no ha documento. Allora noi può fare, così diventa taliani e no ha problema. Ora tu guarda come si fa documento e ricorda:



Poi guarda dietro di documento e ricorda:



Perdunque poveri cani può essere sicuri in sua casa, che no viene omi Porchezio e Calderolo a buttare a mare, anche se colore di pelo è bronzato e faccia di muso è nera come di omo fricano.

Saluta contento e fa scodinzolo con coda a salsiccio.

venerdì 23 ottobre 2009

No è taliano!


Povero Cane ha visto in tvsione omo Calderolo che protesta contro quei che no è taliani nati di Talia, e vuole cacciare, allora ha chiesto a Bravo Padrone se lui è taliano. Bravo Padrone risponde: "Che c'entra tu con cosa di taliano o straniero: queste è cose che riguarda omi bipiedi, no Poveri Cani". Perdunque Povero Cane no è taliano e omo Calderolo può cacciare?

- Ciccio-Ciccio, tu ha tua casa, tuo piccolo giardino di cacche, poltrona tutta tua, e ha pagato tassa di microcippo su recchia, che neanche Gregio Cavalliero Berluscone ha pagato mai, come vuole tu che omo Calderolo può cacciare?
- Perdunque, Povero Cane è taliano che ha qui sua casa.
- No funziona così. Tu ricorda quando noi è andati a Spagna, in isola Canaria grande (che c'era anche Canaria piccola, ma noi è andati a grande perché può)? Ha fatto tu discorsi con poveri cani di Spagna, e come ha parlato?
- Poveri cani parla lingua di abbaio, no c'è altre.
- Invece, in caso di omi bipiedi, uno può che parla di spagnolo e altro parla di taliano, e lori no si capisce. Perdunque omi ha nazione e poveri cani no.
- Perdunque, se poveri cani no ha nazione, no è taliani e omo Calderolo può cacciare come migrati clandestini che butta in mare.
- Ciccio-Ciccio, con te no si può fare uno discorso che è uno, perché è più stupido di tutti stupidi gatti di paese messi insieme. E' meglio che noi gioca a carte.

Sarà che Povero Cane no capisce, ma se uno giorno futuro vede omo Calderolo, è cosa di prudenza se subito dà lui bello mozzico su suo culo, così scappa via prima che può dire parola una.

giovedì 22 ottobre 2009

Born under a bad sign

Quando Povero cane era cucciolo, sua mamma cagnetta ha spiegato come va cosa di mondo. C'è stato uno tempo che comandava Gran Kan, e allora tutti poveri cani era liberi, aveva tanta ciccia cubetta e belli prati per fare corse e cacche perdovunque. A tempo di Gran Kan anche stupidi gatti stava in suo posto. Ora invece tu vede come va cosa di mondo, e se no vede, io dice: Bravo Allenatore Mancino no è più in squadra di Inter e Milan di Gregio Cavalliero Berluscone vince anche se ha squadra che no vale uno cavolo; omo Bertinotto è sparito di circolazione e Bravo Padrone dice che c'è omo Vendolo, ma che no vincerà mai lezioni politiche, perché nessuno compralo, neanche se regalalo. E stupidi gatti va in tvsione, dove mangia ciccia cubetta di qualità, mentre Povero Cane mangia solo crocchette per problema di cacca squacquera - e no c'è uno solo omo bipiede che ha pensato fare gelato di gusto crocchetto. C'è ancora Bravi Padroni in grande mondo di universo, ma per uno povero cane no c'è giustizia!

(Bravo Padrone ha detto: bello scritto!, e ha suggerito titolo che Povero Cane ha copiato da foglietto.)

mercoledì 21 ottobre 2009

Cose che no sa



C'è di cose che uno povero cane no sa. Per sempio, quando lui va su poltrona tutta sua per fare bella nanna, subito si ritrova che corre in bello prato, gioca con cuccioli fratelli e fa belle cacche, poi viene sua mamma cagnetta che porta in cuccia e fa tante coccole. Allora Povero Cane apre suoi occhi e di nuovo si ritrova che sta in poltrona tutta sua a fare bella nanna. Perdunque c'è due posti: posto di sveglio e posto di nanna. Povero Cane no sa come funziona, ma no inventa cose e dice fatto come sta. E fatto è molto bello.

martedì 20 ottobre 2009

Pensiero difficile


Povero Cane lavora durante tutto di giorno, fa guardia a piccolo giardino di cacche, fa abbaio a omo postino, corre dietro a stupido gatto di vicino, fa gioco di palla. Invece Piccola Gatta Principina, che vive in sua casa, passa suo tempo che dorme durante tutto di giorno. Dopo viene, sale su sedia di cucina, fa miagolo, e Bravo Padrone dà ciccia cubetta, che no ha guadagnato. Allora Povero cane pensa: ma stupidi gatti sarà davvero tanto studpidi come uno crede?

Questo però è pensiero difficile: bisogna che noi fa dopo.

lunedì 19 ottobre 2009

Ricorda, omo bipiede...


...quando tu sta in situazione no chiara e come di cosa trubla, tu dice: "Qui gatta cicova". Invece, uno povero cane no cicova mai!

domenica 18 ottobre 2009

Lezione


Dice: tanto va gatta a lardo che lascia suo zampino. Così impara per volta dopo, che stupidi gatti no lavora, no produce, no fa altro che dormire durante di giorno, ma pretende sua pappa senza che ha guadagnato.

domenica 17 maggio 2009

Managia


Bravo Padrone sa cose una più di uno diavolo: come ha visto che Povero Cane nasconde sue belle cacche in erba alta di piccolo giardino, ha comprato machina di rumore fernale che taglia tutta erba. Povero Cane no ha paura: fa abbaio cattivo e dà bello mozzico su sue ruote, ma no serve. Allora, quando machina è spenta, fa sua piscia sopra ruote, così impara per volta dopo.

sabato 18 aprile 2009

Noi espande




Noi va bene di affari e perdunque fa nuovo prodotto che è linea di profumo. Tutti omi bipiedi ha uso di profumo, e noi vende cosa originale, che ha nome di francese, come di uso: Parfum de cac.

Born to Kacc




Tempo di primavera è bella stagione: erba di piccolo giardino diventa alta e Povero Cane può nascondere sue cacche. Di mattina, Bravo Padrone esce per pulisce e no può vedere tutte. Povero Cane sa dove ha nascosto, ma no dice. Bravo Padrone guarda come per dire, ma Povero Cane finge di niente.

domenica 29 marzo 2009

Pet terapi


Povero Cane no inventa cose, ma dice fatto come sta: omi bipiedi no è di tanta telligenza come dice. Per sempio, lori ha chiuso manicomi, e no sa che fare di poveri matti che gira per strada; no vuole chiudere canili, perché no sa che fare di poveri cani che gira per strada; allora io dice: dà uno povero cane a uno povero matto, e risolve problemi due!

martedì 24 marzo 2009

Noi vende




Noi fa bausiness e vende cacca! In uno tempo di grisi no si butta niente e cacca è bene primario. Quando tu vuole fare dispetto a noioso vicino, può mettere tutta cacca in tappetino davanti sua porta, ma no serve che tu fa direttamente in pianerotto, basta che compra cacca di Povero Cane e lascia senza che nessuno vede. Può stare in finestra e tirare cacca in sua testa, poi nasconde subito e noioso vicino dice: "Guarda uno caso: oggi piove di merda". Può tirare cacca a omi politici o a tutti quei che tu vuole: noi ha grande produzione con tutti poveri cani di paese: è cosa di grande sodisfazione.

Di uno problema


Povero Cane ha visto in tvsione che c'è uno partito comunista di Cina che ha uno grande presidente che dice Miao. Qui c'è problema di teoria: come può uno povero cane di marca boxer stare in uno partito di presidente Miao?

Di fortuna, Bravo Padrone spiega: partito di presidente Miao no esiste più: ora ha fatto sua fusione con partito di Forza Italia di Gregio Cavalliero Berluscone. Di poi, noi no è tanto comunisti come presidente Miao: noi si contentava di omo Bertinotto o di omo Vendolo, anche se no capisce che dice quando lui parla. E' uno comunismo che no conta uno cavolo, per fare gioco di barufa con aleati quando sta in uno governo.

Ora Povero Cane ha capito: è come gioco di palla, solo che noi no vince mai e prova nuova scuadra ogni mese.

giovedì 26 febbraio 2009

Cosa di sicologia


Povero Cane ha visto in tvsione omo sicologo che dice: no importa come è tua situazione, ma come tu sente: se tu sta bene contento, tutto grande universo di mondo diventa bello anche se no è.

Di questo, in suo piccolo, Povero Cane può dare prova. Quando fuori è grigio tempo di piove e no può andare in piccolo giardino per cacche, Povero Cane è tanto triste, ma se uno dà biscottino o piccolo pezzetto di prosciutto, Povero Cane diventa contento come quando fuori c'è bello sole.

lunedì 2 febbraio 2009

Cosa di vuoto


Bella Padrona, che è anche signora di prosciutto, dice che Povero Cane è uno ingordo e mangia senza uno limite come uno bidone aspiratutto. In effetto Povero Cane no cerca scuse e capisce fatto come sta: quando lui ha avuto uno pezzetto di qualcosa, subito chiede altro pezzetto di qualcosa. Questo no dipende da ingordo, ma è cosa di spazio: pezzetto di qualcosa è sempre piccolo e pancia di Povero Cane è grande e sempre ha spazio vuoto per riempire.

venerdì 9 gennaio 2009

Di esperienza di mondo


Quando fuori di bella casa fa tempo di piove, e piccolo giardino per cacche è tutto bagnato, Piccola Gatta Principina sale su davanzale di finestra, guarda cattivo tempo, poi guarda Bravo Padrone come per dire: perché tu no fa smettere di piove?

Piccola Gatta Principina è bestia ingenua e no ha esperienza di mondo come sta. Povero Cane sa che no è Bravo Padrone che decide di tempo. Povero Cane ha visto come va cosa di mondo: c'è omino bipiede in tvsione che ogni sera viene e dice: domani piove qua, domani è bello tempo di là...

Se viene a sapere dove si trova omino bipiede di tvsione, Povero Cane va subito a dare bello mozzico su suo culo ogni volta che dice che piove, così impara per dopo, ma al momento no sa dove sta.

sabato 20 dicembre 2008

Di cosa che capita in migliori famiglie



Fatta barufa con altro povero cane di marca boxer, tifoso di squadra di Milan e di omo Gattuso...

giovedì 18 dicembre 2008

Di natale


Pregiato Signore
Babbo Natale,


è lettra di Povero Cane che scrivo su compiutro e dice: quando tu porta, se porta, uno regalo per Bravo Padrone, ricorda che anche uno Povero Cane di lui vorrebbe piccolo pensiero di natale, come per sempio scatola di biscottini o palla nuova, che vecchia ormai ha finito di mangiare tutta.

In aspetta, saluta di scodinzolo.

mercoledì 17 dicembre 2008

Di gioco di palla




Povero Cane ha visto in tvsione partita di gioco di palla e ha fatto grande scoperta: omi bipiedi no sa regola di gioco.

In primo dito di zampa, in bello prato che dice Campo c'è troppi omi giocatori. Povero Cane ha provato a contare secondo sua scala: uno, due, tre, quattro, tanti. Bravo Padrone dice che è numero 22. Come può essere tanti omi e solo una palla? In gioco di palla serve palla una e omi due: uno che ha palla, altro che no ha.

In secondo dito di zampa, omi entra in bello prato vestiti di mutanda, che no è cosa legante. Bestie quattropiedi no porta mutanda, ma omi sì, e sempre dentro pantalone. Gioco di palla no è spettacolo di spiaggia.

In terzo dito di zampa, quando uno omo prende palla, omi giocatori di sua parte dice: passa qua, passa là! Che passa? Se tu ha palla, deve tenere, e se uno vuole, deve andare a prendere.

In quarto dito di zampa, quando uno omo ha finito sua corsa, fa tiro di palla a omo giocatore che dice Portiere. Qui viene cosa buffa: se omo portiere prende palla, tutti si lamenta: no ha capito spirito di gioco, perché invece lui ha fatto cosa brava. Se no prende, e palla finisce dietro di lui dentro cosa che dice Rete e serve per protegge omi spettatori, tutti grida contenti. Questo no è bello: lui ha provato a prende palla, no è riuscito e tu deve dire: pazienza, riprova che tu prende prossima volta.

Povero Cane no ha capito perché rete per protegge omi spettatori no è lunga come lato di bello prato: forse no bastava soldini per comprare rete lunga, ma no è bello che omi di lato può prendere palla in sua faccia.

Ma cosa buffa è che c'è altro omo di mutanda diversa che dice Arbitro e corre in bello prato con fischietto. Quando uno omo giocatore cade di terra, omo arbitro fa fischio e dà punizione. Questo no si capisce: se uno omo giocatore butta di terra uno altro, vuole dire che aveva suoi buoni motivi. Anche Povero Cane per prendere palla a Bravo Padrone dà bello mozzico su suo piede. Tutti omi giocatori, che è tanti, deve fare accordo e cacciare omo arbitro a calci di sedere e poi gioca come gli pare.

Di fortuna, Povero Cane può fare gioco di palla con Bravo Padrone, che ha imparato. Prima volta Bravo Padrone prende palla e tira in fondo di piccolo giardino di cacche. Povero Cane corre e prende di suoi denti. Allora Bravo Padrone dice: Posa giù! Come posa giù: io ha preso, adesso deve posare? Bravo Padrone insiste: Posa giù, tonto! Allora Povero Cane pensa: Questo chi sa cosa vuole fare, e posa sua palla. Allora Bravo Padrone prende e tira in fondo di piccolo giardino di cacche e dice: Corri e prende palla! Perdunque Povero Cane pensa: Questo è stupido: io aveva già preso palla. Per fare lui contento, va e riprende palla, e Bravo Padrone ricomincia: Posa giù, tonto! Allora Povero Cane ha capito che Bravo Padrone no conosce regola di gioco di palla, e no ha posato. Bravo Padrone insiste e Povero Cane tiene palla di suoi denti. In fine Bravo Padrone capisce, che no è stupido di tutto, prende guanti di lavoro e comincia a tirare palla per togliere da denti. Povero Cane no molla. Bravo Padrone tira e dà pesto di piede a zampa di Povero Cane. Povero Cane molla, e subito da bello mozzico a piede di Bravo Padrone e riprende gioco di tira e molla: Bravo Padrone ha imparato regola!

giovedì 20 novembre 2008

Di sua proposta


Bronzato Presidente Bracko Obauma,
è lettra di Povero Cane che scrivo su compiutro e propone. Povero Cane ha visto in tvsione che tu ha parlato con Papo e con Gregio Cavalliero Berluscone: perdunque tu sa che no è stato possibile fare vendita di Papo a America. Papo è di suo uno solo, e purtroppo no ha intenzione di andare a abitare in altro paese. Allora io fa proposta nuova: perché tu no compra Gattuso? Come che no è fabbricato di Germania, costa meno di Papo, e uno omo Gattuso fa sempre sua bella figura in uno salotto.

Se poi tu ha qualche soldo, può anche comprare trasmissione che dice "Telegatto": è cosa stupida di tvsione, e di sicuro che costa poco.

Saluta di rispettoso scodinzolo con coda a salsiccio,

Povero Cane di marca boxer.

Ps: Se tu conosce solo lingua inglese, può dare lettra a Gregio Cavalliero Berluscone, che lui traduce.

martedì 11 novembre 2008

Di suo colore


Bravo Padrone fa festeggio scomposto per elezione di Nuovo Presidente americano Obauma e fa predica perché Gregio Cavalliero Berluscone ha detto lui bronzato. Anche Povero Cane è di colore bronzato: ha suo pelo come di cacca quando chiara: è cosa naturale e bella che no tutti omi e poveri cani ha colore di pelle come chiappa di culo che no vede mai uno raggio di sole.

domenica 26 ottobre 2008

Di sagra


Povero Cane ha fatto gita con Bravo Padrone: noi è andati a sagra di castagna.

Castagna è cosa buona che si mangia, perquanto no è buona come ciccia cubetta o come prosciutto, però è meglio di quando Povero Cane fa rosicchio di legnetti. Dopo che ha fatto tutta festa e mangiato di castagne, Bravo Padrone chiama per portare a casa e dice: "Ciccio-Ciccio, quanto ha mangiato! e dove ha tu messo bucce?".

Povero Cane no sa cosa è bucce, ma sa che lui no ha nascosto.

mercoledì 22 ottobre 2008

Mondo come sta


Uno Povero Cane no può sapere tutte cose, però no inventa e dice fatto come sta. Grande mondo di universo divide in parti due. Parte una è fatta di bestie; parte due è fatta di no bestie. Parte di bestie è più importante e divide in parti quattro, quanti è diti di sua zampa.

Primo dito di zampa: c'è bestie che dice Omi Bipiedi.
Secondo dito di zampa: c'è bestie che dice Poveri Cani.
Terzo dito di zampa: c'è bestie che dice Stupidi Gatti.
Ultimo dito di zampa (perché poi no ha più): c'è tutte altre bestie di tutti tipi.

Di bestie di tutti tipi no è possibile dire, perché è varie e no finisce mai. Di stupidi gatti no vale la pena dire. Perdunque risulta che parte più importante di grande mondo di universo è Bravi Padroni e suoi Poveri Cani.

Ora io no dice chi è meglio tra essi due, che no è cosa di educazione dire bene di suo. Però tutti può vedere come va cosa di mondo: omi bipiedi è bestia fatta strana, che sempre contraddice e no capisce cose. Lori è bravi a fare invenzioni, come di macchina auto mobile o scale, ma no ha uso di naso, no sa camminare per strada, che sempre va dritti e ha bisogno che poveri cani guida con quinsalio e fa vedere dove si bisogna fermare per sentire odori; no capisce niente di gioco di palla. Quando finisce sua cena mette tutte cose in posto che dice frigorifero per mangiare domani, quando c'è uno povero cane che può mangiare oggi senza uno problema. Quando si alza di mattina, mette scarpe, che è cosa da ridere: no è scarpa che tiene dritto di piedi, ma è modo in cui è fatte sue zampe. Perdunque, se uno guarda bene come sta cosa di mondo, capisce quale è bestia fatta più meglio.

Di borsa


Dice Bravo Padrone che tutte borse di mondo cade a terra. Di fortuna, scatole di buona ciccia cubetta è di latta e no si rompe!

mercoledì 1 ottobre 2008

Di grande catastrofa


Lustre Presidente Moratto,

Tu ha visto che Povero Cane no ha detto niente quando tu ha cacciato bravo allenatore Mancino di squadra di Inter, però ha pensato. Come va cosa di mondo se uno manda via quei che vince scudetto? Ora tu ha visto il successo: omo Murigno ha preso pugno su grugno da omo Ronaldigno e squadra di Inter ha perso partita contro squadra di Gattuso.

Io no dice come Bravo Padrone ha preso catastrofa, che lui ancora no ha digerito che tutti omi comunisti è spariti in uno solo giorno e omo Bertinotto no è più in tvsione. Però Povero Cane ha fatto pensiero, che no è cosa che tutti omi bipiedi è capaci, e dà consiglio: se tu vuole che squadra di Inter vince scudetto e anche di coppa di campione, tu deve vendere Inter a Gregio Cavalliero Berluscone e poi tu va a fare lunga vacanza in grande isola Canaria (c'è anche isola Canaria piccola, ma tu va a grande perché può).

Di più no aggiunge.

lunedì 25 agosto 2008

Noi è tornati!


Noi è tornati. Ha fatto vacanza di tante corse e belle cacche in isola Canaria. Ora ha visto come sta cosa di mondo e ha scoperto che c'è paese che dice Ossezia. Bravo Padrone ha spiegato che no è paese pieno di tanti ossi da rosicchio, come Canaria no è isola di tutti cani quattropiedi.

C'è di nomi sbagliati in grande mondo di universo. Per sempio, in suo piccolo, Povero Cane dice Ciccio-Ciccio, ma lui è magro-magro e ha sempre fame-fame.

E se uno ha orecchie per capisce, è bene che fa cosa di conseguenza.

sabato 19 luglio 2008

Noi saluta




Bravo Padrone ha detto: Noi va a vacanza. Noi va a Spagna, dove c'è Grande Capo di Governo Zappatero, che ha vinto campionato di mondo di Europa di gioco di palla, cosa che Gregio Cavalliero Berluscone no ha vinto mai.

A Spagna c'è isola Canaria Grande. C'è anche isola Canaria Piccola, ma noi va a grande perché può. E quando fa canicola, noi rinfresca in bagno di mare con canotto. E c'è lunghe spiagge per tante corse e belle cacche, quante uno povero cane ha voglia.

Quando torna, se torna, noi vede come sta cosa di mondo, e dopo dirà.

sabato 7 giugno 2008

Ha ricevuto


Karo Cicio-Cicio,

è lettra di Papo Bonifacio ke scrivo per informa. Ieri noi ha ricevuto Krecio Kavagliero Perluscone, che ha esposto tua idea di fendere papo a amerikani. Kosa zareppe molto pella, ma no è pozipile, ke papi è fatti di uno modo ke pò ezere zolo unico. Ze ha due papi, zubito lori fa pella guerra per decide ki è papo e ki è antipapo.

Alora noi ha penzato alternativa: noi pò fendere a paeze di amerikani tutte putane necre che gira per strate di Talia. Amerikani dove ke va, fa cazino e portello, perdunqve lori ha bizoghno di tante putane e noi pò fare bono merkato.

Ora io zaluta, e zaluta pure mio Vati-Can di marka paztore tetesco, ke di nome dice Krunzpanzer. Lui dice ke legge tue enciclike e ke tu va pene cozì.

Papo Bonifacio

(Povero Cane no sa se lettra di papo è autentica, ma assicura che lui ha ricevuto)

martedì 20 maggio 2008

Di cosa incredibile


Povero Cane no poteva credere, ma noi di squadra di Inter ha proprio vinto scudetto di gioco di palla: Bravo Padrone ha messo bandana di nero e azzurro e con Povero Cane in macchina auto mobile ha fatto giro di paese con suono di clacso insieme a scalmanati che festeggiava. Allora Povero Cane ha fatto pensiero, cosa di cui no tutti è capace, perché se noi oggi ha vinto, allora no è sfigati che perde sempre di natura. Perdunque può essere che uno giorno anche omo Bertinotto vince scudetto di governo e comanda paese.

Bravo Padrone però dice che omo Bertinotto no può vincere governo: di massimo può stare in alleanza con altri che vince, e poi stare a governo senza contare uno cavolo. Allora Povero Cane guarda come per dire, e dopo dice: "Come sta cosa di mondo, che noi vota omo Bertinotto e tutti quanti fa che vince Gregio Cavalliero Berluscone. Noi va a bar a bere Pepsicola e tutti quanti ha Cocacola, noi ha compiutro con Linux e tutti quanti ha compiutro con uindo: noi no può fare cosa normale in grande mondo di universo?".

Bravo Padrone risponde: "Noi no può fare cosa normale, perché noi è matti. Se no era matti, uno Bravo Padrone no perdeva suo tempo a parlare suo Povero Cane, e suo Povero Cane no perdeva suo tempo a parlare con uno Bravo Padrone".

Questo è argomento di peso. Matti no può essere di più, ma sempre di meno, però è sempre più simpatici, e noi ci diverte così.

domenica 18 maggio 2008

No è credibile


Bravo Padrone fa festeggio confusionario perché dice che squadra di Inter ha vinto scudetto. Come che no è cosa credibile, adesso Povero Cane fa giro di blog di internet in controllo se è cosa vera, prima di fare scodinzolo con coda a salsiccio.

giovedì 8 maggio 2008

No per suo interesse


Se tu fa clicco di maus su spazio di sponsoro in fondo di pagina, Bravo Padrone guadagna soldino e tu aiuta economia di Paese, perché Bravo Padrone no tiene soldo nascosto, ma usa per comprare ciccia cubetta e biscottino per Povero Cane.

Di corteo


In giorno Primo di Maggio Bravo Padrone dice: Noi va a corteo! Mette Povero Cane dentro macchina auto mobile e parte. Quando scende di parcheggio, tutto popolo di paese viene a fare festeggio a Povero Cane, e dice Bello-bello, fa coccole, e quei che conosce dice Bravo compagno Ciccio-Ciccio. Tutti canta canzone e c'è anche banda con musica a tarazumpa.

Ora Povero Cane no sa come ha fatto Bravo Padrone a chiamare tutto popolo di paese per fare festeggio, ma è contento e ha fatto a tutti ringrazio di scodinzolo con coda a salsiccio. E' cosa di grande sodisfazione.

giovedì 17 aprile 2008

Di proposta


Gregio Cavalliero Berluscone,

è lettra di Povero Cane di marca Boxer che scrivo su compiutro perché tu dice che bisogna fare sacrificio. Bravo Padrone lamenta che è tutta sua vita che fa sacrificio, perdunque io domanda: tu ha tvsione con Telegatto e no con Telecane, tu ha squadra di Milan con Gattuso e no squadra di Inter con Mancino, perdunque che ti ha fatto Povero Cane e suo Bravo Padrone che tu ha contro di noi? Ma ora io fa proposta.

Povero Cane ha saputo, e se tu no sa ora io dice, che americani no ha Papo, perché di Papo ha esclusiva solo Italia. Perdunque noi può vendere Papo a America, e idea è geniale. Dopo Povero Cane ha fatto pensiero di seguito, perché dice che "morto uno Papo, si fa altro". Ma se noi ha esclusiva, può fare altro Papo prima che lui muore, che è cosa più elegante, e vendere a altri paesi che no ha. Può fare Papo di tutti tipi, secondo come loro chiede, anche Papo nero, perché noi ha tanti migrati. Perdunque fa bello gruzzo di soldini e serve a fare meno sacrificio, così Povero Cane no corre pericolo che Bravo Padrone fa risparmio su scatole di ciccia cubetta e su biscottini.

E' idea che merita bello pensiero, per fare bene, con bella pubblicità e anche propaganda su tvsione.

Ora saluta con scodinzolo in aspetta risposta.

Dott. Ciccio-Ciccio
Povero Cane di marca boxer

Di bella idea


Povero Cane ha guardato tvsione con Bravo Padrone, di speranza che a uno momento viene omo e dice: "No è vero che omo Bertinotto ha perso lezioni politiche, lui ha vinto e fa Capo di Governo, ma noi ha voluto fare bello scherzo!". Ancora no è venuto.

Però Povero Cane ha imparato cosa che no sapeva: ha visto viaggio di Papo a America e ha scoperto che America no ha Papo. Povero Cane no può sapere tutte cose, e Bravo Padrone spiega che Papo è capo di preti e c'è solo uno. Allora è venuta in testa grande idea: se americani no ha Papo, noi può vendere e fare bello gruzzo di soldini. E' cosa di grande opportunità: Papo sta già a America e c'è risparmio di spese di consegna: di limite, bisogna mandare lui valigetta con ricambio di mutanda, ma no è problema difficile.

Se americani no è convinti, noi può fare offerta, che vende insieme anche chiesa di santo Pietro, che no è bella: ha grande spiazzo davanti e nemmeno uno filo di erba, ha tante colonne dove uno povero cane no può lasciare sua piscia: no è funzionale. Perdunque no è occasione di perdere.


martedì 15 aprile 2008

Di catastrofa



Oggi Bravo Padrone ha fatto cosa che Povero Cane no aveva mai visto: ha seduto su divano, ha messo sua testa tra mani e fatto grande pianto che diceva: "O poveri noi, o povero Bertinotto!". Allora Povero Cane ha capito che omo Berluscone ha vinto suo scudetto, e perdunque Gattuso farà Presidente di Consiglio. Io no ha avuto forza di fare lui coccola per consolare, ma è andato su poltrona tutta sua, ha messo sua coda tra gambe, che no è facile perché cani marca boxer ha solo coda corta a salsiccio, e è rimasto tutto zitto e buono buono fino a ora di pappa. Ora è meglio se domani noi pensa come andare a Spagna, dove c'è bella isola Canaria, che ha tante spiagge per prendere sole e tanti prati per fare corse e belle cacche, senza che nessuno rompe di scatole.

mercoledì 9 aprile 2008

No è soli in grande mondo di universo



Povero Cane ha trovato su internet altro quattropiedi marca boxer che scrive su compiutro. Se tu conosce sua postamail, fa sapere, così Povero Cane lui scrive.

Di grande verità


Bravo Padrone ha letto a Povero Cane grande storia di famoso scrittore Collodo, che dice "Avventure di Finocchio". E' libro che tutti giovani studenti dovrebbe leggere, perché famoso scrittore Collodo no inventa cose, ma dice fatto così come sta, e spiega a giovani quanto è imbroglioni stupidi gatti, soprattutto quando si accompagna con cattiva volpe.

Giovane burattino Finocchio no doveva dare retta e lasciare suoi soldini sotto terra. Se Povero Cane era lì, lui avvertiva: cani quattropiedi mette sempre osso sottoterra (quando ha), ma no è mai nato albero di ossi. E qui si vede malafede di stupidi gatti, perché loro mette sempre sottoterra sua cacca, ma no è mai successo che ha visto nascere pianta di cacche. Perdunque Povero Cane pensa che storia di Finocchio è da leggere in tutte scuole.

Lezioni politiche



Bravo Padrone ha fatto foglietto lettorale per Povero Cane, ma è cosa di scherzo, perché bestie quattropiedi no può partecipare a lezioni. Bravo Padrone dice che Povero Cane confonde gioco di politica con gioco di palla, ma no è sicuro che fatto sta così come dice. Perdunque, se tu no vota Gattuso, è meglio.


giovedì 28 febbraio 2008

Cosa di ciccia



Povero Cane ha saputo che grande scatola di ciccia cubetta per cani costa uno soldino, però anche piccola scatolina di ciccetta per stupidi gatti costa uno soldino; allora io fa grande pensiero, che no è cosa da tutti, e viene a conclusione che due casi: o venditori di scatolina per stupidi gatti imbroglia bravi padroni, o Povero Cane mangia cosa di schifezza. Perdunque serve fare protesta ribella.

Bravo Padrone dice: "Come vuole tu fare protesta ribella?". Povero Cane no sa: come fa omi bipiedi, fa anche lui. Dice Bravo Padrone: "Di questi casi omi bipiedi fa sciopero di fame, che sarebbe che no mangia fino quando no risolve problema". Poveri Cani no può fare cosa tanto crudele. Se loro fa sciopero di fame, vuol dire che mangia di più.

Bravo Padrone dice: "Questo no è protesta: se mangia di più, compra più ciccia, e venditore guadagna meglio". Allora Povero Cane capisce che politica di omi bipiedi è complicata e contraddice. Perdunque è meglio che Bravo Padrone fa sciopero di fame, e Povero Cane scrive lettra su compiutro a ente di protezione di bestie, o corre dietro a stupidi gatti, così loro per paura no mangia per tutto giorno.

sabato 23 febbraio 2008

mercoledì 20 febbraio 2008

No è rispetto


Povero Cane no inventa cose, ma dice fatto così come sta. No è bello che esiste tipo di mutanda che ha nome come marca Boxer di Povero Cane!

mercoledì 6 febbraio 2008

Elezione Caccademica


Dopo che studenti dato a Povero Cane Laura di Scienza e Tecniche di Tutte Cacche, Povero Cane ha preparato elezione caccademica, ma no è potuto andare in Università, allora ha scritto testo su compiutro e ha fatto leggere a Bravo Padrone, come in caso di Papo Bonifacio. Ora io mette testo.

Elezione Caccademica di Povero Cane

Giovani Studenti, io ringrazia.
Cacca è cosa di importanza in grande universo di mondo. Sua funzione è di svuotare pancia, perdunque è grazie a cacca che tutti può mangiare di nuovo, senza fare grande scoppio: cacca mantiene quilibrio e armonia di sistema di cose.
Cacca è di tre forme: come di palla, come di viustel, e a squacquera. Cacca di squacquera è sonora, ma no si consiglia, perché Bravo Padrone brontola per togliere e mette a dieta. Bravo Padrone ha su cacche idea strana, perché lui a mattino fa giro in piccolo giardino e toglie tutte. Povero Cane lui vuole bene e accetta sue piccole manie: tanto lui leva e io rifà.
Adesso io parla di tecnica.
Tecnica è cosa di difficoltà, ma con esercizio tutti impara. Serve scelta di posto adatto, che si fa di calma, fino quando no si trova. Poi, trovato posto, si mette in posizione con culo basso e si gira su sé come di trottola fino a che no è momento giusto. Cosa difficile è quando forma come di viustel resta per diritto, su terra, che è cosa di grande prestigio.
Una volta Bravo Padrone ha portato a Povero Cane bella palla di colore verde, che dice fosforescente. Povero Cane ha giocato in giardino con palla, poi ha sentito che colore era buono e ha mangiato tutta superficie di palla con lungo rosicchio. A sera, quando di buio, Bravo Padrone ha visto tutti brillantini in giardino, si avvicina per guardare, poi dice: "Ciccio Ciccio, tu ha inventato cacca psichedelica!". Povero Cane molto contento di sua scoperta: adesso lui ha da raccontare a suoi cuccioli, quando avrà.
Perdunque, ecco scienza e tecnica di cacca, e per finisce io dice: Libera cacca in libero giardino.
Grazie di attenzione.

giovedì 31 gennaio 2008

Grisi


Ora che omo bipiede Mastello ha fatto cadere grande capo di governo Prode, possibile che omo Berluscone vince nuove lezioni e mette a capo di governo Gattuso! Bravo Padrone dice che no è possibile, e che Povero Cane fa confusione tra gioco di palla e gioco di politica, ma Povero Cane no inventa cose dice fatto così come sta: anche Bravo Padrone ripete sempre che Italia è proprio uno paese di Pirlo. Perdunque, se Povero Cane può dire suo pensiero, che è faticoso, meglio che capo Prode va a fare lunga vacanza in bella Isola Canaria, e noi dà governo ad allenatore Mancino, che vince tutto, e sicuro che no mette in sua squadra Mastello.

giovedì 24 gennaio 2008

Laura


Anche Povero Cane ha fatto sua visita in Università, però no ha avuto proteste come di Papo Bonifacio. Bravo Padrone ha detto buona regola di portamento per no fare figura bruta. Primo dito di zampa: no si fa smerdazzo su piazzale di Università. Secondo dito di zampa: no si salta addosso a studenti per rubare sua merenda. Terzo dito di zampa (poi resta uno solo): se di caso vede Preside, può dare bello morso su suo culo, così impara. Povero Cane ha fatto tutta sua parte, e studenti festeggiato lui con tante coccole e bello-bello. Uno omo papista ha detto a Bravo Padrone: "Ma come, porti uno cane a Università?", e Bravo Padrone risposto: "Con tutti quei che insegna qui, uno più, uno meno, no fa differenza".

Università è posto di interesse, con tante stanze dove studenti finge che studia e invece passa suo tempo a fumare fuori di portone. Ma cosa più buffa di tutte è piccola stanza che chiama "a scensore": tutti entra su stanza, sta un po' senza fare niente con porta chiusa, poi porta si apre e fuori tutto è diverso: altre stanze, altra gente, e questo è bello mistero. Povero Cane pensa che mentre tutti è chiusi in stanzino a scensore, fuori c'è tutti cinesi che cambia veloci ogni cose per fare bella sorpresa.

Cosa più bella di Università è altra stanza che chiama "ristoro": studenti va, mette soldino su macchina e tira fuori buona merenda. Qui Povero Cane è andato educato da ogni studente che mangia e seduto su coda a salsiccio ha guardato lui come per dire, e tutti studenti ha dato buono pezzetto di qualcosa. Poi studenti ha detto: "Ora che Povero Cane è stato a Università, deve prendere laura, così può mettere su poltrona tutta sua targhetta con scritto Dottor Ciccio-Ciccio, che è cosa che può essere utile in sua vita. Cosa sa fare tu che può insegnare a altri?". Povero Cane sa fare tanto di cose: sa tutto di cacche, corre dietro stupidi gatti, nasconde osso, quando ha, riconosce omo postino quando porta multe (che Bravo Padrone s'incazza) e salta lui addosso con zampa sporca di terra, così impara. Allora Giovane Studente ha detto: "Bene, per poteri conferiti da no mi ricordo, proclamo Povero Cane Dottore di Scienze e Tecniche di Tutte Cacche!".

Ora Povero Cane deve preparare sua elezione da tenere a tutti studenti, e se no può andare, manda testo scritto su compiutro e fa invidia a Papo Bonifacio.

sabato 29 dicembre 2007

Clero a cloro!




Brutto prete tristo ha cacciato Povero Cane che era affacciato di chiesa. Io non capisce perché lui caccia: Povero Cane no ruba, no bestemmia, spuzza meno di tanti cristiani che no se lava e no fa smerdazzo su colonne. Bruto prete tristo no bravo cristiano. Sua Mamma Cagnetta raccontava a Povero Cane grande miracolo di Nozze di Cane, quando Gesù cambia acqua di vino e stupida pappa liquida di grande ciotola di biscotti, che tutti cani di Cananea viene e mangia, e ciotola no svuota. Perdunque prete tristo è antipatico.

Allora Bravo Padrone sente racconto di Povero Cane e dice: se tu no papista (io no papista), allora tu no Partito Democratico (ecco!), e perdunque noi è di nuovo compagni (ecco ecco!). Ora noi va a fare manifestazione e Povero Cane mette bandana nera e azzurra contro governo di Gattuso, e se Inter vince lezioni, noi fa rivoluzione e clero a cloro.

mercoledì 5 dicembre 2007

Di richiesta


Tutti guarda Povero Cane e dice bello bello, fa coccole coccole, e gratta gratta su sua testa, ma Povero Cane dice: "Meno bello bello e più biscotto biscotto!"

giovedì 22 novembre 2007

Di pericolo


Bravo Padrone dice che c'è legge di Governo italiano e grande capo Prode che parla di Povero Cane. Povero Cane è molto contento che Governo di Capo Prode si occupa di lui: dice che quattropiedi di marca boxer è di tipo molosso e perdunque è bestia pericolosa.

Ora bisogna che Capo Prode fa sapere di pericolo anche a stupidi gatti.

sabato 17 novembre 2007

Di poesia


Bravo Padrone ha letto poesia di Sommo Poeta Dante Lighiero, di Grande Cane Cerbaro, che ha tre teste. A Povero Cane piace storie di fantasia, ma questa di Grande Cane Cerbaro no è buona. Sommo Poeta Dante Lighiero no sa come va cosa di mondo. Se ha tre teste, come fa sua pappa Cane Cerbaro? Se lui ha una ciotola, allora sicuro che quando deve mangiare terza testa, sua ciotola già vuota, e no è giusto. Allora Cane Cerbaro deve avere tre ciotole per mangiare con tutte teste. Però qui c'è problema: Cane Cerbaro ha tre teste, ma solo uno culo, e questo fa che succede ingorgo di sua pappa, tipo tappo, fino a che Cane Cerbaro scoppia con smerdazzo per tutto suo paese, e questo no è giusto.

Perdunque Sommo Poeta Dante Lighiero no è tanto bravo. Povero Cane sa bella poesia che dice:

Maramao perché tu è morto?
Qualche cosa andata storto,
insalata era in su lorto,
Ciccio Ciccio mangia biscotto.

Questa è bella poesia che parla di cose di mondo, no invenzione di fantasia che no si crede.

giovedì 25 ottobre 2007

Cosa di gatti


Gatti è bestia stupida e inutile in grande universo di mondo. E' bestia che no sa esprimere. Quando lui muove coda a scodinzolo, è arrabbiato; quando fa ronron, vuole coccole; quando fa sua cacca, lui nasconde: è bestia fatta di contrario. Io solo salva Piccola Gatta Principina, che vive in casa con Povero Cane, e ha bel pelo lungo colore di biondo, quasi come Bella Padrona, che io chiama Signora di Prosciutto. Ma ora io parla di prosciutto!!

Povero cane vuole molto bene a prosciutto, perché lui sempre buono: quando è dolce, quando è salato, quando è mortadella. Quando Povero Cane dorme in poltrona tutta sua su piano di sopra e sente Bravo Padrone che apre macchina di taglia fetta, subito lui scende scale veloce veloce, sbanda su curva e sbatte culo su muro, ma no importa, e siede davanti a Bravo Padrone come per dire. Bravo Padrone brontola, dice goloso, ma dopo dà fetta e rimasugli.

Dà piccolo pezzetto anche a Gatta principina, che no è tanto giusto, perché Gatta Principina ha sua ciccia a cubetti.

sabato 20 ottobre 2007

Grande festa


Ora fa tempo di grande festa di Allo-Uìn e Povero Cane va in giro per paese con bambini di vicino, che suona su porte, poi Signora di Casa apre e bambino dice: "Dolcetto o scherzetto!".

E se Signora di Casa dice: Scherzetto, Povero Cane dà gran mozzico su gamba, così impara per prossima volta!

mercoledì 17 ottobre 2007

Mastercard


Grande scorta di pappa ciccia in scatola, venti euri: Mastercard. Visita da dottore vetrinaio con picco su culo per vaccino, trenta euri: Mastercard. Grande corsa dietro stupido gatto che scappa di paura: no ha prezo!

lunedì 15 ottobre 2007

Lezioni primate




Ieri Partito Democratico fa lezioni primate che sceglie loro capo. Bravo Padrone ha dato soldino a Povero Cane per dare suo voto, ma lui no ha potuto: come no ha tasca, messo soldino in bocca, e poi mangiato per strada. Spiace, che Povero Cane voleva dare suo voto a omo candidato Veltrone che di nome significa cagnone. Allora Povero Cane si mette davanti a banchetto e dice a tutti: tu che può, vota Veltrone, o chi capita, però no Gattuso!

domenica 14 ottobre 2007

Cosa di importanza

Oggi Bravo Padrone fatto predica e spiega grande caso di comunismo. Povero Cane seduto su coda a salsiccio, con orecchia tutta stesa dietro, tipo spyder, per capisce meglio.

Bravo Padrone dice che tutti quattropiedi deve avere ciotola tutta sua: io approva. Dice che ciotola di ogni quattropiedi deve avere pappa quantabasta: io approva. E nessuno altro può prendere di sua pappa da ciotola di quattropiedi: io approva.

Allora Bravo Padrone dice: Perdunque tu no può prendere ciccia a cubetti da ciotolina di Gatta Principina: io no approva, qui c'è errore di teoria.

Dice Bravo Padrone: se tu mangia ciccia a cubetti da ciotolina di Gatta Principina, allora Gatta Principina deve mangiare crocchette da tua ciotola. Ecco errore di teoria! Quando Povero Cane lascia crocchette su ciotola tutta sua, è perché mangia dopo; quando Gatta Principina lascia ciccia a cubetti su sua ciotolina è perché no mangia più, e perdunque la mangia Povero Cane, piuttosto che buttare.

Allora Bravo Padrone dice: Però se Gatta Principina più tardi ha fame, come fa? Io risponde: quando Gatta Principina ha fame, sale su sedia di cucina, fa miagolo, e Bravo Padrone apre di frigorifero e mette ciccia a cubetti su sua ciotolina: così va cosa di mondo, perdunque problema no è, e Povero Cane mangia ciccia che resta.

Allora Bravo Padrone fa grande risata e dice: Tu no comunista: tu Partito Democratico!

venerdì 5 ottobre 2007

Certezza




Dove c'è Dreher, c'è omo; dove c'è biscotto, c'è cane marca boxer!

martedì 2 ottobre 2007

Di sua casa


Bella casa, oltre a piccolo giardino per cacche e garage con ciotole di Povero Cane, ha piano di terra coperto, dove tutti cucina e mangia, poi piano di sopra, dove Povero Cane ha poltrona tutta sua, e altro piano di sopra, dove Povero Cane ha altra poltrona tutta sua. Povero Cane ora dorme in una poltrona tutta sua, ora in altra poltrona tutta sua, ora sotto tavolo di pranzo, come per dire. Per andare di sopra a di sotto c'è grande invenzione di scale. Quando Povero Cane deve scendere, scala scende; quando Povero Cane deve salire, scala sale: scala grande invenzione, molto più comodo che saltare da balcone.

In bella casa Povero Cane vive con piccolo branco, che c'è: Bravo Padrone (che già conosce), Bella Padrona (che dà fetta di prosciutto), Padroncina (che fa dormire su suo letto), e Padroncino (che anche lui fa dormire su suo letto, ma spazio più grande). Povero Cane vuole bene a tutto branco, quantunque in caso di bagnetto scappa via.

Poi c'è anche Piccola Gatta Principina, ma ora Povero Cane si occupa di altra cosa.

giovedì 27 settembre 2007

Risponde


Brava amica scrive a Povero Cane: Bravo Ciccio Ciccio, tu è favoloso, ma spiega come fa a scrivere su blog.

Risponde. Questo è semplice: quando tu preme su tastiera lettra A, compiutro scrive lettra A; quando tu preme lettra BU, compiutro scrive lettra BU. No difficile: se tu prova, anche tu riesce.

martedì 25 settembre 2007

Lamenta




Oggi Bravo Padrone detto che no dà biscottino perché Povero Cane fatto cacca di squacquera e sta a dieta. Adesso Povero Cane manda postamail a Ente di Protezione di Bestie, così lui passa guaio, oh!

lunedì 24 settembre 2007

Telecane

Oggi Bravo Padrone letto giornale e detto che due problemi:

Primo dito di zampa: programmi di televisione molto brutti;
Secondo dito di zampa: c'è troppi omi politici fannulloni in programmi di televisione.

Allora Bravo Padrone fatto predica e detto che due problemi si risolve da sé: se politici fannulloni no va in televisione, subito programmi migliora e televisione guadagna.

Povero Cane ascoltato predica e fatto piccolo scodinzolo con coda a salsiccio, perché Bravo Padrone pensa bene ma pensa poco e no capisce problemi di cani in televisione.

Primo dito di zampa, no bello che esiste telegatto e manca telecane.
Secondo dito di zampa, sempre si vede noioso programma di cane che corre dietro a birbante ladro, e mai che cane allegro fa bella corsa dietro stupido gatto che scappa, mai cane che ruba grande osso di prosciutto e porta via, mai programma di belle cacche in giardino.

Se Bravo Cane fa programma di televisione, sicuro che fa meglio.

mercoledì 19 settembre 2007

Uso di naso

Bravo Padrone compra giornale, poi porta me a spasso in grande giardino di cacche. Io corre, annusa, poi va a vedere bravo padrone che legge e incazza. Oggi lui arrabbiato con Minestro Amato. Cosa poco chiara, allora io seduto su coda a salsiccio per capisce. Dopo un po' capito che due cose:

Primo dito di zampa: Minestro Amato no è buona pappa liquida che piace a tutti, ma è omo politico di nome bugiardo;
Secondo dito di zampa: Minestro Amato vuole fare banco di dati con sputazza di bava per riconoscere bricconi e mettere in cuccia buia.

Allora io pensato che questo è poco pratico e omi bipiedi no capisce che più semplice soluzione di naso. Quando Stupido Gatto di vicino entra in giardino, io capisce da naso che sente sua puzza. Quando Piccolo Cane di altro vicino fa cacca per strada, io subito conosce di sua puzza.

Metodo di naso è infallibile, e se briccone fa cacca su tappeto di salotto, io conosce subito lui chi è. Cosa no difficile da capire: anche Bravo Padrone dice che amici si conosce da bisogno. Invece sputazza di bava no buona, perché secca e puzza poco. Minestro Amato dovrebbe fare grande banco di dati di cacche di omi e di gatti, e cani potrebbe aiutare con suo naso. Se cani governa, paese va meglio.

Ma c'è problema. Ieri grande capo di paese Prode dice che lui è sveglio come uno grillo. Questo difficile per Povero Cane. Quando si sveglia, Povero Cane prima fa piscia su albero, dopo mangia, dipoi fa cacca e al momento subito ha di nuovo bisogno di piccola nanna. Povero Cane no può diventare grande capo di paese prode se no può fare sua nanna.

lunedì 17 settembre 2007

Di suo




Bravo Padrone dice che se c'è blog di grillo, può essere anche blog di cane e magari noi fa uno partito e rimedia barca di soldi per comprare casa di campagna con grande prato per bella corsa e cacche. Bravo Padrone ha idee, perquanto sempre no.

Io Povero Cane non si può lamentare: lui porta a spasso, lui compra crocchette, lui gratta testa e dice "Bello-Bello", però di pappa non riesce a capisce. Prima io faceva pappa unica: Bravo Padrone riempiva scodella di mattina e io mangia. Bravo Padrone dice: tonto, no mangiare tutto subito! Io stupisce: come? Lui mette pappa e io lascerebbe lì? Però io ha fame e mangia pappa unica appena riempita scodella. Dopo viene guaio: niente pappa per tutto resto di giorno, fino a mattino dopo. Questo impossibile.

Bravo Padrone dice: ingordo, tu deve mangiare poco, sennò diventa barilotto. Stupida idea! Poveri Cani è fatti in modo che pappa entra di davanti e esce di dietro: più pappa mangia, più cacca esce, e Bravo Padrone dice che se cacca di boxer si venderebbe, noi ricchi.

Allora Bravo Padrone capito problema e fatto grande riforma: da pappa unica a pappa uno e pappa due, con riempie scodella di mattina e di sera. Io molto contento, mangiato subito pappa uno, perquanto sembrava meno che di solito. Arrivato di sera, Povero Cane ha più fame che di solito e finalmente Bravo Padrone dà pappa due. Io mangia, e dopo un po' capisce che resta fame come di solito, e anche quanta cacca di giardino resta uguale.

Allora io pensato tutta notte su poltrona e arrivato a grande operazione: Pappa Unica = Pappa Uno + Pappa Due!!!

Problema di fame no risolto. Perdunque io dice che due casi: o Bravo Padrone no capisce di matematica, oppure lui prende me di culo.

Adesso però io continua più tardi, perché Povero Cane si stanca di pensiero.


venerdì 14 settembre 2007

Io, Povero Cane

Bravo Padrone dice che io mascellone, pancia in dentro e petto in fuori, però noi compagni. Se Bravo Padrone compagno, anche Povero Cane marca boxer compagno, noi sta bene insieme. E come dice Bravo Padrone, "fanculo a Calderolo".